Hamburger perfetto…

ti svelo i segreti per far impazzire i bimbi anche a casa!

L’hamburger perfetto è il piatto più amato da grandi e piccini accompagnato da patatine e salse!

Spesso si associa questo piatto al “cibo spazzatura”, al “cibo che fà male”… ma ti sei mai fermata un secondo ad analizzare gli ingredienti? A cosa serve per fare un hamburger? A come potresti farlo a casa senza comprarlo confezionato?

Io sì… e te lo voglio raccontare, perchè è un piatto che adoro e che spesso faccio anche ai miei figli, e poi diciamocelo che godimento è addentare un hamburger gigante 😉

hamburge addentato

Cosa ti serve per fare un hamburger perfetto?

Inizia a scegliere la carne giusta… (perchè per creare un hamburger perfetto ci vuole il giusto equilibrio di carne e di grasso)

Io prendo il reale di manzo. E’ un taglio che possiede le giuste dosi di carne, grasso e collagene.
Sono pigra e non ho a casa gli strumenti necessari per tritarmelo da me, ma chiedo un pezzo intero da circa 600gr (per 4 hamburger) al mio macellaio di fiducia, e me lo faccio tritare al tritacarne una volta sola  perchè il macinato deve risultare grossolano e non troppo fine; quando non c’è nessuno glielo faccio battere al coltello (una delizia per il palato)

Procurata la carne ecco cos’altro ti occorre:

  • 4 panini da hamburger, lo sai che si chiamano BUN? Il pane normale risulta troppo duro da addentare e avrai quello sgradevole risultato dell’hamburger che scivola via dal pane. Il bun “giusto” deve essere molto morbido simile alle brioches, e friabile.
  • Insalata ICEBERG
  • Pomodori
  • Cetriolini sotto aceto
  • Salse: maionese, barbecue e senape

Hamburger perfetto: la preparazione passo passo

Con l’aiuto di un pressa da hamburger prepara le 4 polpette (gli americani lo chiamano PATTY) che verranno poi cotte al BBQ.

pressa hamburger

Prepara il grill per la cottura diretta, preriscalda la griglia per 10 e minuti, spennella con un velo d’olio gli hamburger (ti aiuterà a non farli attaccare alla griglia) e mettili a cuocere; per farli perfetti vanno rigirati molto spesso e a seconda del grado di cottura desiderato devono arrivare ad una temperatura interna precisa.
Aiutati con un termometro , quello a spillo istantaneo và più che bene se sei alle prime esperienze.

POTREBBE INTERESSARTI  La crostata di nonna Cecilia...secondo me!

– Se ti piace al sangue e succulento la temperatura interna dovrà essere di 55°C.
– Se ti piace come me, una via di mezzo, la temperatura dovrà essere di 65°C per ottenere un hamburger a cottura media.
-Se lo vuoi ben cotto, non superare i 75°C perchè rischi di trovarti una soletta di scarpa.

Mentre lasci tuo marito alle prese con il bbq e la cottura dell’ hamburger perfetto, tu inizia preparare tutti gli altri ingredienti che devono essere già lavati e affettati pronti per essere inseriti in ordine nel panino.

hamburger perfetto
Panino che avrai tagliato a metà e messo per alcuni minuti a tostare sulla griglia.

Sai che l’hamburger và farcito con un ordine ben preciso?

Riempirlo a caso renderà vani tutti i tuoi virtuosismi culinari riusciti alla perfezione nei passaggi precedenti.

E’ tutto pronto… 3, 2, 1… assemblaggio!!!

Prendi i panini e spennella leggermente l’interno con la maionese.

In rigoroso ordine metti:

  1. l’insalata
  2. pomodori
  3. la polpetta
  4. i cetrioli
  5. e per finire una spruzzata di senape o della salsa che preferisci. ( io metto la salsa barbecue che per i bimbi risulta meno forte).

hamburger perfetto

 

Ora spalanca la bocca più che puoi e addenta il tuo hamburger perfetto!!!

Se ti è piaciuto il mio articolo “Hamburger perfetto: come farlo alla MOMbbq”. Se ti sembra divertente o utile, condividilo con i tuoi amici!!
Commentalo, scrivimi la tua esperienza o cosa ti aspetti.
A presto da #lettoaquattropiazze

 

Commenti

commenta