Dormire bene! Ci provo anche se sono una mamma.

Anche tu sei una mamma che sogna di dormire bene?
Da quando sono diventata mamma, per me dormire è un miraggio!! 

Quando la mattina mio marito mi chiede come ho dormito, la mia risposta è: “a tratti”… da quattro anni non ho più fatto una dormita senza risvegli, prima per Sara e adesso per Teo la notte mi sveglio più di una volta per dare il latte o semplicemente per una coccola dopo un brutto sogno.

Si parla sempre del sonno dei bambini, dei loro risvegli fisiologici fino ai tre anni e di metodi più o meno dubbi per farli dormire o addormentare prima. Ma del sonno delle mamme non si parla mai.

Il sonno delle mamme è quella cosa che sparisce il giorno del parto.

mamma che dorme

Mi sento talmente stanca che dormirei ovunque pur di recuperare qualche ora, le poche mattine che i bimbi non si svegliano all’alba è mio marito ad avere l’ingrato compito di svegliarmi (immagina quanto posso essere simpatica quando mi chiama) e io mi arrotolo nel piumone come insegnano gli opossum (fingendomi morta). NON VOGLIO LASCIARE IL LETTO!!

Con i risvegli notturni a volte sembra andare un po’ meglio, perché il piccolo di casa mi illude di aver trovato una routine del sonno ma non è vero!!
Immancabilmente la notte dopo mi fa pagare con gli interessi l’aver dormito qualche ora in più di quelle che spettano da contratto alle mamme.

Non riuscirò a dormire ininterrottamente, ma sicuramente quelle poche ore di sonno le posso rendere migliori.

La mia routine per dormire bene

Prima di andare a dormire faccio una lunga doccia rigenerante (la durata dipende dalla bontà dei bimbi), dopo una giornata intensa mi aiuta a togliere via la stanchezza, e per avere quella piacevole sensazione di relax nel piatto doccia verso qualche goccia di olio essenziale alla lavanda, conosciuto anche come l’olio essenziale rilassante.

Mi sdraio vicina ai bimbi e leggo loro un libro, aiuta anche a me leggere ad alta voce. Ogni sera cambiamo libro, l’importante è leggere perché abbassa il livello di agitazione e ci aiuta a rilassarci prima di dormire.

POTREBBE INTERESSARTI  IL REGALO PER LA FESTA DELLA MAMMA? Scopri che Mamma è tua moglie!

Quando sono a letto prima di addormentarmi e dopo essermi coccolata i piccoli, evito di pensare alle cose spiacevoli della giornata,  né alle tante a volte troppe cose da fare il giorno dopo.
Ma mi faccio accompagnare nel mondo dei sogni da un pensiero bello, ne ho tanti per fortuna e ogni sera ne focalizzo uno diverso, il primo sguardo con mia figlia, le vacanze in america, la nascita di Teo nella vasca da bagno di casa, il matrimonio con il pancione… ecc

Dicono aiuti anche fare attività fisica durante il giorno, perché allenta la tensione e facilita la fase di addormentamento, in palestra non vado ma credo valga come movimento l’ora e mezza che ogni sera passo giocando a nascondino o correndo insieme ai bimbi.

Fondamentale è stata la scelta di un buon materasso, ne ho trovato uno così comodo che quando vado in vacanza faccio sempre fatica ad adattarmi a materassi diversi e non vedo l’ora di tornare al mio letto.
Perché se si trova il materasso giusto, il riposo notturno ne ha un gran giovamento e anche dopo quelle poche ore di sonno mi sveglio più riposata e soprattutto con tanta pazienza in più, e alle mamme di pazienza per affrontare la giornata ne serve tanta!!

Consiglio sempre queste cose da fare per dormire bene, che ormai è conosciuta tra tutti gli amici come la “routine della nanna della mamma”.
Tu sei fortunata e riesci a dormire bene tutta la notte? O hai come me una tua routine del sonno?

Commenti

commenta