A settembre Sara ha iniziato la prima elementare e questo passaggio, mi ha fatto scontrare con un aspetto che prima non era a mio carico: scegliere e mettere nello zaino della scuola tutte le mattine una merenda sana e nutriente per la scuola.
Non pensavo fosse così complicato, c’è da dire che Sara ultimamente sta diventando sempre più esigente, spesso non mangia quello che le metto nello zaino e altre volte semplicemente dice che dopo l’abbondante colazione non ha abbastanza fame durante l’intervallo.

Le maestre durante le prime riunioni ci hanno consigliato di non sottovalutare lo spuntino a metà mattina, di mettere sempre in cartella qualcosa di sano, che dia energia e non appesantisca troppo i bambini.

Sto cercando un nostro equilibrio e sto ottenendo buoni risultati, con questo menù settimanale per la merenda della mattina, ho cercato come sempre di unire al meglio che posso tutto quello che piace e fa bene a Sara.

Le 5 merende sane e nutrienti per la scuola.

Lunedì : frutta fresca.

La scuola propone il progetto Frutta-A-Me- dove ogni lunedì i bambini devono avere come merenda della frutta.
Sono felice di questa iniziativa, perché la condivisione scolastica e la buona alimentazione sono le basi per le buone abitudini future.
Non sono estremista su nulla, vorrei solo che impari ad alimentarsi per piacere, in modo sano e se a volte mangia qualcosa di più saporito, con più condimento o di confezionato beh non c’è nulla di male se tutto è ben equilibrato.
Le preparo un contenitore con la frutta cercando di seguire la stagionalità che compro al mercato dai contadini, tra i suoi preferiti ci sono l’uva, la banana, il mandarino, il kiwi già tagliato da mangiare con il cucchiaino oppure ananas a dadini.

Martedì: ABC della merenda Parmareggio.

Una merenda sana e nutriente per noi è ABC della merenda Parmareggio con il formaggio grana, un succo di frutta e i grissini.
Te ne ho parlato anche qui.
In questa merenda c’è tutto quello che piace a Sara, e soprattutto ama le dosi, spesso si lamentava che il succo di frutta che le mettevo in cartella era troppo e non riusciva a finirlo, e questo la metteva a disagio visto che a scuola non possono buttare le cose avanzate (se non si finiscono, si mettono nello zaino e si portano a casa), riesci ad immaginare cosa succede quando si mette un succo aperto in uno zaino?
Un pasticcio… che da mamma non sono molto contenta di trovare poi al pomeriggio.
Ho risolto tutto grazie alle confezioni e dosi ad hoc dell’ABC della merenda.

POTREBBE INTERESSARTI  ECONOMIA CIRCOLARE L'ECONOMIA DEL RICICLO

Mercoledì: merenda a sorpresa.

Il mercoledì è il giorno dove la merenda sana e nutriente la scelgo io, senza chiedere niente a Sara, scoprirà cosa ho scelto solo al momento dell’intervallo. ( Mi diverto con poco!)
In base alla spesa fatta per la settimana, a volte le preparo un piccolo tramezzino integrale con una fetta di tacchino o prosciutto, oppure dei taralli, a volte con nostalgia dei miei intervalli le propongo delle schiacciatine, o le chips di frutta disidratata.

Giovedì: verdura cruda per una merenda sana e nutriente.

merenda per la scuola sana e nutriente

Il giovedì, è compagno del progetto scolastico sull’alimentazione sana, è il giorno dove taglio a fettine sottili la verdura cruda, sempre seguendo quello che trovo al mercato dai contadini Sara porta finocchi crudi, carote, pomodorini, ma qualsiasi cosa piaccia ai tuoi bambini è una buona idea.

Venerdì: un dolce sano e nutriente

Il venerdì è il giorno del dolce, e dopo averne provate tante le preferite di Sara sono le merendine confezionate ABC della merenda Parmareggio, dallo scorso anno mangiamo quella con il plumcake, e per la prossima settimana alternerò con quelle con la crostatina al cioccolato e latte e cacao.

Articolo in collaborazione con #Parmareggio #ABCdellamerenda #ad

Commenti

commenta