Fare Prevenzione, a volte non ci si pensa,

non può capitare proprio a me. prevenzione

 

Allattavo e non ci pensavo

A fare visite di prevenzione in questo periodo proprio non ci pensavo, ero davvero sicura che non fosse nulla, perché troppe volte ho letto e sentito dire che allattare e farlo anche a lungo aiuta a ridurre il rischio di tumore al seno.

Probabilmente io avevo un rischio altissimo o boh, ancora non riesco a farmene una ragione.

E’ passato poco più di un mese dalla diagnosi e ora ho il quadro clinico un po’ più chiaro, sò che sicuramente dovrò essere operata  ma ancora non ho idea delle terapie che mi aspettano.

Di certo so’ che quando entri in questo tunnel, prima di uscirne passano un bel po’ di anni.

Ora come ora mi preme programmare tutto al meglio, per rendere il periodo dell’intervento e la convalescenza, meno traumatica possibile per i miei bimbi. miei bimbi

Come ogni mamma, il mio pensiero non è per quello che sto vivendo e che mi aspetta, ma è per chi amo, in particolare per miei bimbi che seppur piccoli hanno un sesto senso micidiale, quindi sto cercando di capire come sia meglio affrontare con loro l’argomento della malattia, dell’operazione e delle cure invasive e debilitanti; per un po’ non avranno la solita mamma pimpante affianco, e questa è la cosa che più mi fa male.

Tutto il resto come già avevo scritto in precedenza si affronta a testa alta con un sorriso.

Con questa mia esperienza non voglio spaventare nessuna donna o mamma, ma ora più che mai mi rendo conto di quanto la prevenzione giochi un ruolo fondamentale, spesso se poi come nel mio caso non c’è nessuna familiarità non ci si pensa, alla fine sono giovane ho appena compiuto 40 anni e sto allattando.

POTREBBE INTERESSARTI  Pannolini on line: ProntoPannolino il servizio che sognavo!

[alert-note]Niente di più falso…in allattamento o no, con casi in famiglia o meno, più o meno giovani non c’è altro che la PREVENZIONE.[/alert-note]

Io ringrazio ancora di aver avuto un dotto ostruito, l’unico sintomo che mi ha spinta a fare l’ecografia, e dà lì hanno trovato tutt’altro, quell’altro che nessuno vorrebbe mai sentire nominare e che fa una paura fottuta, ma io dico grazie di averlo scoperto in tempo per potergli fare la guerra, come al peggiore degli stalker ( insiste, molesta, ma non mi avrà mai !).

 

Proprio nel mese per la prevenzione, nell’ottobre rosa voglio ricordarti che la prevenzione è un nostro diritto e funziona.

I Love Prevenzione

Commenti

commenta