In questo articolo ti parlo di uno degli indumenti utili durante la gravidanza e nel post parto; tanto discussi ma altrettanto efficaci: le pancere gravidanza.
Sono simili ad una fascia, realizzate solitamente in tessuto morbido per alleviare fastidi e dolori alla schiena durante i nove mesi.

Durante il periodo della gravidanza, il corpo femminile è soggetto a dei visibili mutamenti causati dal peso che aumenta, dal metabolismo, dalle funzioni ormonali in continuo fermento; ed è normale accusare un senso di pesantezza, affaticamento, tale da chiederci cosa sia possibile fare per avere sollievo; uno dei più validi aiuti è senza dubbio la panciera per gravidanza.

Cosa è la panciera per la gravidanza

La panciera, è sicuramente uno dei più diffusi e nel contempo discussi rimedi per le donne nel periodo di gestazione, da sempre oggetto di discussione tra chi è favorevole al suo utilizzo, e chi la sconsiglia altamente.
E’ necessario sottolineare che la panciera non ha funzione contenitiva, non serve, infatti a comprimere il pancione della mamma, ma bensì ha lo scopo di sostenerla quando accusa uno dei disturbi tipici della gravidanza, il mal di schiena.
Infatti, l’aumento di peso provoca uno spostamento del baricentro ed è normale che si possano avvertire disturbi nella zona lombare con il conseguente dolore ai reni e alla schiena.
Una panciera in gravidanza risulta essenziale per sostenere il peso del pancione evitando di caricare la schiena.

A cosa serve

Se ci fermassimo ad analizzare attentamente i consigli dei vari esperti e professionisti, cara mamma in attesa, non riusciresti ad avere mai chiare le idee su cosa è meglio fare.
Il consiglio è quello di non abusare: serve solo per un sostegno e va utilizzata evitando che diventi un’abitudine perché con il tempo il lavoro muscolare verrebbe limitato e non sarebbe ideale.
Una lieve sensazione di benessere non deve impedirti di effettuare dei piccoli esercizi quotidiani, ergo, la panciera premaman è utile se il suo uso non è prolungato.

Quando si usa

La maggior parte dei medici sostiene che l’uso della panciera pre parto sia da preferire durante gli ultimi mesi della gestazione, quando, la fatica provocata dal peso maggiore si fa più insostenibile creando conseguenze evidenti anche nella postura.
La moderazione è la parola d’ordine, utilizzarla solo quando si è in procinto di effettuare lunghe passeggiate, o nel caso di faccende domestiche più pesanti.
Bisogna evidenziare, altre sì, che, fortunatamente in commercio attualmente esistono delle panciere per gravidanza ideate proprio per questo speciale periodo della donna che non recano nessun danno ai muscoli della schiena e ne al feto, e donano fluidità nei movimenti.
Ne consegue, che puoi utilizzare con serenità questo tipo di modelli senza nessun problema.

Come si usa

La panciera per gravidanza, ricorda, che va indossata non troppo stretta. Infatti, ha la particolarità di poterla regolare in base alla circonferenza del pancione. In questa maniera ha solo funzione di sostegno senza compromettere in alcun modo la salute del feto, un beneficio, quindi, che va indossato tranquillamente evitando ogni tipo di difficoltà.
La sua peculiarità principale è la morbidezza del tessuto, va utilizzata come se fosse un secondo slip utile a sorreggere il peso del pancione e a evitare dolore nella zona lombare.
La panciera per gravidanza è una protezione ulteriore perché è un supporto anatomico avvolgente.

 

Quali sono i tipi di panciera per la gravidanza

i tipi di panciera per la gravidanza


Vi è l’imbarazzo della scelta rispetto ai modelli di panciere pre parto esistenti, si tratta solo di comprendere anche coadiuvata dal tuo ginecologo quale potrebbe essere il tipo più idoneo al tuo stato.
Si distinguono solitamente in guaine, panciere, fasce.

Guaina

La guaina come la panciera, protegge il pancione e anche tutta la zona lombare. La guaina è venduta distintamente in due parti, una formata da uno slip, e l’altra da una fascia che si chiude con l’apposito velcro, in grado di contenere perfettamente l’addome e i fianchi.
Sono disponibili varie taglie e non sono regolabili, motivo per cui il suggerimento è quello di acquistarne una che aderisca completamente al pancione e alla schiena.
Non deve essere stretta eccessivamente, altrimenti favorisce la comparsa di cellulite e smagliature.

Panciera

La panciera ha la stessa funzione della guaina, con la differenza di essere costituita da un pezzo unico che arriva sino a sotto il seno e avvolge interamente la pancia e la schiena recando tanto sostegno.

Fascia

E’ sicuramente la più semplice delle protezioni per gravidanza esistenti in commercio. E’ costituita da una chiusura in velcro da indossare sopra gli slip, con la funzione di sostenere il pancione.

POTREBBE INTERESSARTI  I terribili due anni ovvero i terrible two

Le migliori panciere premaman

Come fare a orizzontarti nella moltitudine di offerte presenti in commercio? Ti presento quindi, una piccola guida atta a poter effettuare la scelta con maggiore consapevolezza.

Neotech care fascia per maternità

NEOtech Care - Fascia per maternità - Supporto per la Gravidanza - Cintura Vita/Schiena/Addome
Tessuto traspirante realizzato multistrato con fodera ELASTICA

E’ una fascia che si può regolare per adattarsi alla crescita della pancia e contiene un inserto a strappo rinforzato. Il tessuto è traspirante ed è composto da Poliestere, Elastan e Poliammide.
La fodera è elastica ed è lavabile solo a mano.
Include, inoltre, un particolare inserto atto al supporto addominale che non provoca nessuna pressione, mantiene la fascia sempre in posizione evitando che rotoli.
E’ una delle fasce per maternità più testate e vendute.
Si consiglia sempre di misurare la circonferenza della pancia e chiedere il parere del medico.
E’ più adatta nel momento in cui trascorri la maggior parte del tuo tempo in piedi e fai lunghe passeggiate.

Questa fascia è la puoi acquistare su Amazon.

 

Pancera gravidanza Chicco

Pancera gravidanza Chicco

La fascia per gravidanza della Chicco è realizzata in tessuto morbido ed elastico ed è disponibile in tutte le taglie: S, M, L.
Offre il massimo sostegno, perché segue la crescita dell’addome senza comprimerlo, possiede una pratica apertura in velcro e un’ottima vestibilità.
Si può regolare e fornisce il massimo sostegno anche alla zona lombare. E’ dotata di una sgambatura anatomica che permette la totale libertà di movimento senza lasciare segni sulla pelle.
Il consiglio è sempre quello di utilizzarla quando sei in piedi in quanto reca tanto sollievo alla schiena, mentre da sdraiata e seduta è preferibile toglierla.

Questa panciera la si può acquistare sul sito di Amazon.

 

Guaina maternità

guaina gravidanza premamyCome le altre, anche per questa guaina vi è la possibilità di acquistarla direttamente sul sito del produttore.
La particolarità del cotone bielastico è tale da recare benessere alla zona addominale e alla schiena con totale morbidezza.
Ha la capacità di adattarsi ad ogni trasformazione del corpo senza ostacolare lo sviluppo del ventre.
Il materiale di cui è composta è completamente anallergico, quindi se hai la pelle sensibile non ti procurerà nessuna irritazione. E’ quasi completamente in cotone con una piccola percentuale di elastan.
La sicurezza di questa guaina è dettata dalle origini italiane: è disegnata e curata in tutti i dettagli solo per esaltare le forme femminili durante il periodo della gestazione.

 

Panciera post gravidanza sì o no

Anche dopo aver partorito si presenterà il quesito: devo indossare o no una panciera post parto?
Non è facile stabilirlo, in quanti i pareri sono discordanti, e non tutti i medici sono propensi al suo utilizzo.

Pancera post parto sì

I fautori del si, sostengono che essa sia necessaria in quanto favorisce la ripresa soprattutto nel caso in cui si è state sottoposte a un cesareo.
Infatti la panciera comprime l’addome e di conseguenza i punti consentendo alla mamma di potersi muovere meglio.

Pancera post parto no

Al contrario, invece, c’è chi afferma che non permette ai muscoli del pavimento pelvico e dell’addome di tornare alla normalità in tempi celeri.
Anche l’utero avrebbe difficoltà di contrarsi e di tornare alle normali dimensioni.

L’ok all’utilizzo o meno della pancera dopo il parto te lo potrà confermare solo il tuo ginecologo.

 

Pancera post parto regolabile

guaina post parto premamy

Una delle migliori attualmente in commercio è quella di Premamy.
E’ possibile acquistarla direttamente sul sito del produttore.
E’ una guaina post parto che si può facilmente regolare con funzione contenitiva e modellante sui fianchi e l’addome.
E’ dotata di fasce laterali che si regolano sul dietro grazie alla chiusura in velcro.
I materiali con cui è realizzata sono ipoallergenici, quindi non causano nessuna irritazione nemmeno a chi possiede una pelle molto sensibile.
Cotone, Poliammide, Elastan sono i tessuti di cui è composta.
Si adatta ad ogni cambiamento del corpo facilitando il perfetto recupero della forma fisica dopo la gravidanza e il parto.
L’azienda produttrice è italiana e ciò ne garantisce la qualità e la cura per ogni dettaglio.

Conclusioni

La gravidanza e il parto sono dei momenti unici che ogni donna vive in maniera diversa. Ne consegue che tutto ciò che è mirato al sostegno della neo mamma è fondamentale.
La panciera per la gravidanza e quella post parto sono indumenti da usare con moderazione e qualora ci fosse la reale necessità.
Sono un sostegno, si, ma non vanno indossate per tutta la giornata.
Utilizzate in maniera esagerata e non corretta vanificano ogni loro beneficio.
Il consiglio è quello di rivolgersi dal ginecologo in ogni caso e di utilizzarle solo per alleviare i dolori.

Commenti

commenta