La nausea è tra i più fastidiosi disturbi con cui le future mamme si scontrano nei primi mesi di gravidanza.
Anche se non esiste una vera e propria soluzione per combattere la nausea in gravidanza, i rimedi naturali che puoi adottare sono molteplici, vediamo insieme in questo articolo quali sono le cause e quali sono i rimedi più efficaci.

Nausea in gravidanza: le cause

La nausea in gravidanza è causata principalmente dallo squilibrio ormonale che colpisce circa l’85% delle donne, compare entro l’ottava settimana per sparire poi all’inizio del 4 mese di gravidanza.
Questo sintomo è il primo campanello di allarme, ancora prima del test ci fa capire di aspettare un bambino.

La gonadotropina corionica umana (HCG) è tra gli ormoni spesso responsabili della comparsa della nausea; è una glicoproteina secreta dalla placenta che tende ad aumentare fino al terzo mese di gravidanza per poi diminuire ed in fine a stabilizzarsi, motivo per cui generalmente dalla 14 settimana la nausea gravidica tende a diminuire fino a terminare del tutto.

L’altro ormone che può causare la nausea gravidica è il progesterone, che aumenta il reflusso gastroesofageo con bruciore di stomaco e provoca stitichezza intestinale ( ti consiglio il rimedio naturale dello Psyllogel Fibra) rallentando la peristalsi.

La nausea in gravidanza è più frequente durante il risveglio o dopo la colazione del mattino; in genere tende ad aumentare alla vista del cibo ed è spesso accompagnata da scialorrea (abbondante salivazione). Per questo motivo, entro certi limiti, la nausea in gravidanza non è considerata una manifestazione patologica ma parafisiologica.

I migliori rimedi naturali per la nausea in gravidanza

Siccome non si possono assumere farmaci durante la gravidanza, ecco alcuni consigli utili che vi permetteranno di combattere la nausea in maniera naturale:

Zenzero contro la nausea in gravidanza

rimedi naturali contro la nausea in gravidanza

Lo zenzero in tutte le sue forme, è una buona alternativa per la cura delle nausee in gravidanza, soprattutto quelle del mattino.

  • Lo puoi usare candito come caramella, nei biscotti, aggiunto nel tè o fresco in infuso
  • lo puoi usare lo zenzero fresco, grattugiandolo sopra le verdure
  • lo puoi usare come olio essenziale di zenzero

Tisane di finocchio e camomilla

Tra i più consigliati rimedi naturali contro la nausea in gravidanza c’è quello di bere tisane. L’ideale è la tisana di finocchio, ma anche la menta è un buon anti-nausea, sorseggiale tiepide e senza zucchero.

Limone

Un classico rimedio naturale contro la nausea gravidica è il limone ma se preferisci vanno bene anche il mandarino o il pompelmo, si consiglia di:

  • tagliare delle fettine e succhiarne il succo piano piano
  •  preparare infusi e decotti
  • spremerli in acqua e berne piccoli sorsi.

Liquirizia come sollievo per la nausea in gravidanza

Un ulteriore rimedio naturale contro la nausea è quello di masticare le radici di pura liquirizia, aiuta molto ma bisogna prenderla con moderazione perché tende a far aumentare la pressione.

POTREBBE INTERESSARTI  Lutto perinatale: le date che non dimentichi

Ghiaccioli contro la nausea

Un cubetto di ghiaccio, succhiato piano piano aiuta a togliere la nausea e reidrata.
Preparati dei ghiaccioli fatti in casa, senza zucchero con tutti i gusti che più ti danno sollievo puoi variare dal pompelmo, mandarino, limone e menta, camomilla e arancia, lime e vaniglia, zenzero, o coca-cola (rigorosamente senza caffeina)

Altri consigli contro la nausea in gravidanza

come combattere la nausea in gravidanza

Per combattere la nausea in gravidanza oltre ai rimedi naturali, è consigliabile seguire delle piccole accortezze quotidiane come:

Non restare a stomaco vuoto

Cercavo di mangiare poco e spesso, prediligevo cibi secchi come cracker, grissini o fette biscottate, il trucco sta nel non far svuotare mai completamente lo stomaco.

Ricordati di idratarti

Bevi molto spesso a piccoli sorsi, meglio se lontano dai pasti. Va bene tutto, acqua, tisane o ghiaccioli.

Segui un alimentazione sana

Non mangiare più cibi piccanti e speziati e cerca di eliminare anche quelli grassi.

Uno dei momenti peggiori era la prima mattina appesa sveglia, mi attanagliava da subito il senso di nausea e stavo un po’ meglio se ancora prima di alzarmi mangiavo dei cracker che tenevo sempre sul comodino a portata di mano. Cambiare l’alimentazione durante la gravidanza è il primo passo verso la cura del tuo piccolo, se poi sai già di non essere immune alla toxoplasmosi dovrai rinunciare ad altri alimenti che prima erano parte del tuo modo di mangiare.

Riposa e segui i segnali del tuo corpo

Cerca di riposare il più possibile, se ti rendi conto che quando arrivi a fine giornata particolarmente stanca la nausea aumenta, allora il giorno dopo cerca di seguire dei ritmi diversi, più lenti e a misura di gravidanza.

Fai qualcosa che ti rilassa

Il consiglio che mettevo in pratica più spesso, me lo ha dato Virginia la mia ostetrica.
Durante le visite mi lamentavo di quanto fosse fastidiosa la nausea e di come mi sentissi uno straccio, Virginia con la dolcezza che la contraddistingue e il suo tono di voce che mi ha incantata fin dal primo incontro, diceva che più ci pensavo più la facevo aumentare e mi esortava a distrarmi il più possibile, mi consigliava di leggere dei libri (ho stilato la mia personale classifica dei libri letti durante la gravidanza), di guardare qualche film o fare una lunga telefonata alla mia migliore amica.
Facendo quotidianamente queste cose effettivamente la nausea si attenuava, mi sentivo decisamente meglio e anche più rilassata.
Abbassare i livelli di stress durante la gravidanza porta benefici anche al bambino.

Quando si aspetta un figlio, il corpo cambia ed è fondamentale ascoltare i suoi segnali, ogni minimo cambiamento è da segnalare e discutere con medici e ostetriche, in modo da ricevere di volta in volta i rimedi naturali contro la nausea che ti aiuteranno nei primi mesi della gravidanza.

Commenti

commenta