Pannolini lavabili vs pannolini usa e getta

Ho due figli e ho usato entrambe le tipologie di pannolini, ma i miei preferiti saranno sempre i pannolini lavabili.

Quando ero in attesa di Sara avevo già deciso che li avrei usati: per risparmiare, per inquinare di meno, per produrre meno spazzatura puzzolente.

puzza

Se ancora non sei mamma non hai lontanamente idea di quanta puzza riescano a produrre quei dolci e impomatati culetti rosei.

Districarsi tra i vari modelli di pannolini lavabili sembra impossibile, ma grazie alle pannolinoteche dove si possono prendere in prestito sono riuscita a scegliere quelli perfetti per me.

Su facebook si trovano gruppi di scambio, vendita e consigli pratici sui pannolini lavabili, iscriviti e scoprirai un mondo di colori e meraviglie, occhio che a volte il pannolino lavabile è talmente cool che causa dipendenza…

I miei 5 motivi per scegliere di usare i pannolini lavabili.

  1. Un notevole risparmio economico: nell’arco dei tre anni in cui il bambino porta il pannolino, a fronte di un investimento iniziale di circa 200,00 € avrai un risparmio di almeno 3.000€
  2. Dai un contributo ecologico non indifferente evitando di smaltire oltre 1.800 pannolini in un solo anno.
  3. Aiuti a prevenire le classiche irritazioni da pannolino e utilizzerai di conseguenza meno creme, (io non le usavo quasi mai) durante il cambio.
  4. Non ti devi preoccupare di dare la caccia alle offerte nei vari supermercati per i multipacchi di pannolini usa e getta, non avrai più per casa scatoloni di scorta dei pannolini.
  5. Sono colorati e alla moda , lasciare il bambino con solo il pannolino lavabile è più bello!

La mia bimba la notte non amava essere cambiata, per me era fondamentale trovare un pannolino che l’avvolgesse bene e fosse molto assorbente.

Ho trovato entrambe queste caratteristiche con il modello Hippy Nappy di Naturalmamma e mai la mattina la trovavo bagnata! Assolutamente promossi e consigliati.

Per il giorno, per fortuna riuscivo a cambiarla più spesso e per lasciarla più leggera e fresca avevo scelto il modello Sunny Day di Naturalmamma.

Ho trovato nel modello Poket il miglior pannolino per noi, avendo la possibilità di utilizzarlo inserendo in un apposita tasca il numero necessario di inserti assorbenti; facile da lavare.

Esistono degli appositi velini per raccogliere la cacca e buttarla via senza macchiare troppo il pannolino.

Io dopo il cambio li sciacquavo sotto l’acqua corrente e riponevo in un secchio di plastica sul balcone, quando ne avevo all’incirca 7-8 buttavo tutto in lavatrice con una piccolissima dose di detersivo, senza ammorbidente e con del percarbonato, li lavavo a 60°e li asciugavo in asciugatrice.

Più semplice di così !!

Li ho usati dalla nascita al vasino, grazie al loro sistema di bottoncini che permette di regolarli non solo in larghezza quando li si chiude in vita, ma anche in altezza seguendo la naturale crescita del bimbo.

Provaci!!

Inizia come me, prendendoli in prestito se hai una pannolinoteca vicina, oppure acquistando un kit di prova dove trovi i vari modelli per poi poter scegliere il migliore per te.

Imsevimse 315780 - Pannolini usa e getta unisex
Cambio pannolini Insevimse.; Pannolini monouso per pannolini unisex per bambini; Pack 1 giorno taglia unica 2 pannolini + 16 assorbenti (315780)
Patapum Nappies pannolini lavabili Set di 7 (Bimbo)
Pannolini lavabili Patapum, chiusura con bottoni a pressione, modello pocket; Comodi da usare e semplici da lavare!
PANNOLINI LAVABILI KIT DI PROVA MICROPILE POLIESTERE BAMBOO MAMMA ECOLOGICA
LOTTO DI PROVA PANNOLINI LAVABILI DUE DIVERSI MODELLI PIU' ROTOLO VELINA; CON QUESTO SET POTRETE SCEGLIERE QUALI PANNOLINI SONO PIU' ADATTI ALLE VOSTRE ESIGENZE

Cosa ne pensano le mamme che li usano?

Io ho iniziato per curiosità, ero scettica molto scettica finché una mia amica non mi ha convinta. Spaventata dai prezzi ho visto che qui c’era un incontro con l’associazione non solo ciripà che in tutta Italia organizza riunioni e prestito del kit, fanno proprio da pannolinoteca. Mentre provavo il kit sono entrata in dei gruppi qui su fb che mi hanno aiutata molto e così sono finita nel tunnel 😂 ci sono piaciuti ed è una buona occasione per non inquinare e sopratutto per far si che la pelle del mio bimbo non stia a contatto con agenti nocivi. Mamma Irene

Ciao.. io ho dovuto iniziare x forza perché Nicola aveva la candida e anche la dermatite da pannolino avendo una pelle delicatissima. Nonostante la canesten 2 volte al giorno, non passava. Così ho chiesto informazioni ad un’altra mammae ho iniziato questa avventura. Io mi trovo bene anche se rispetto ai pampers, i pl sono molto più ingombranti; ho preso vari modelli x trovare quello più adatto a lui. Mamma Bea

Io uso i lavabili con Valentina perché trovo che la sua pelle sia più libera di respirare, perché evito di avere montagne di rifiuti da gettare e perché sono più belli a vedersi sotto le gonnelline 😜. Mamma Alessia

Sono al secondo figlio e li sto usando solo con lui. Col primo avrei voluto, ma tra le tante difficoltà iniziali mi sembrava di aggiungermene un’altra ed ho desistito..ora che li ho e vedo com’é la gestione reale, mi pento di non averlo usati anche prima! Non é vero che ti danno più da fare in termini di lavatrici..io li metto insieme alle tonnellate di bodini tutine e bavaglini che si fanno normalmente. Poi sinceramente sono sollevata dal dover chiudere e metter fuori sacchetti e sacchetti di immondizia..insomma, visto che era un lavoro che facevo sempre io almeno me lo sono levato di torno! Mamma Giada

Quanti pannolini ti servono in totale?

Per non diventare matta dietro alle lavatrici io ne consiglio almeno 20.

SIPL

Foto e creazioni di Say Cheese Pannolini Lavabili

Poi sò per certo che ti farai coinvolgere anche tu dalla loro bellezza e sicuramente ne vorrai di più!!

POTREBBE INTERESSARTI  Come tagliare le unghie al neonato: la guida completa

Se ti è piaciuto il mio articolo “PANNOLINI LAVABILI: 5 Motivi per sceglierli!”. Se ti sembra divertente o utile, condividilo con i tuoi amici!!
Commentalo, scrivimi la tua esperienza o cosa ti aspetti.
A presto da #lettoaquattropiazze

Commenti

commenta