La borsa fasciatoio è uno di quegli acquisti indispensabili nella vita di una neo mamma alle prese con il suo piccolo bebè. Tuttavia in commercio esistono tantissimi modelli diversi per prezzo, accessori, materiali e scegliere non è semplice. Di fatto, non esiste una borsa fasciatoio perfetta per tutte le mamme, ma quella adatta alle esigenze tue e del tuo piccolo. In questa guida scopriremo tutti i dettagli a cui prestare attenzione per l’acquisto di una borsa fasciatoio.

Cos’è la borsa fasciatoio

La borsa fasciatoio è un “contenitore” in tessuto per trasportare ciò che serve a un neonato quando si è fuori casa, come biberon, ciuccio, pannolini lavabili. Molto importante è la sua versatilità, in quanto si presta ad essere usata anche come fasciatoio. Principalmente ha la forma di borsa tracolla, con maniglie o zaino, per essere portata ovunque in modo pratico.

A cosa serve la borsa fasciatoio

La borsa fasciatoio è praticamente indispensabile quando si esce con un piccolo al seguito. I bambini hanno tante necessità, spesso improvvise, per questo c’è la borsa fasciatoio, affinché contenga tutto ciò che gli serve.

Perché scegliere questa tipologia anziché un qualunque borsone?
La risposta è semplice, questi prodotti sono appositamente studiati proprio per trasportare l’occorrente del tuo piccolo. Al contrario, un altro tipo di borsa potrebbe non farti trovare subito ciò che gli occorre, oppure si potrebbero deteriore gli oggetti all’interno. Le borse fasciatoio, invece, hanno materiali ma anche scompartimenti appositi per accogliere le cose del tuo piccolo. Nessuna borsa comune, poi, può essere cosi versatile da essere adoperata per cambiare il neonato. Può servire per una breve passeggiata ma anche per uno spostamento più lungo.
Quando è necessario dover cambiare il tuo piccolo questa borsa ti aiuterà non solo come porta oggetti ma anche da fasciatoio.

Infatti, non sempre si ha a disposizione nei paraggi un bagno con fasciatoio. Inoltre è bene portare con se anche pappine o omogenizzati, un giochino, una copertina, eccetera.

Come si usa la borsa fasciatoio

Una borsa fasciatoio ti semplificherà la vita quando sarai fuori casa con il tuo piccolo, pertanto è di semplice utilizzo è fatta di varie tasche e comparti. In questo modo potrai sistemare da una parte i pannolini, le salviette umidificate, i cambi, gli omogenizzati o biberon. Nei divisori più piccoli potrai sistemare oggetti come il ciuccio, giochini, ecc.
La divisione degli oggetti farà in modo che tu abbia una panoramica chiara delle cose che hai portato e potrai trovarle nell’immediato.

Come scegliere la borsa cambio pannolino

borsa passeggino a zaino

Nella scelta della borsa fasciatoio dovrai tenere conto di alcuni criteri. Innanzitutto, evita borse minuscole che rischierebbero di essere poco utili, un bambino infatti quando è fuori casa, anche per poco, ha bisogno di svariate cose. Inoltre, valuta sempre la sicurezza del prodotto, ossia che sia conforme a tutte le norme di sicurezza. Da considerare anche la fascia di età del piccolo e cosa gli serve nello specifico. Dovrai mettere a conto anche delle tue necessità e del tuo stile di vita, in primis chiediti se la borsa fasciatoio  ti servirà per piccoli o grandi spostamenti. Infatti, esistono modelli basici e altri multi accessoriati.
Considera se una borsa è agganciabile al passeggino, la vita da genitore è sempre frenetica e una borsa con tutte le cose del piccolo può essere pesante.

Controlla, poi, se il piano per cambiare il neonato è removibile. Infine, ricorda che esistono tanti marchi, ma è consigliabile affidarsi a brand più noti come Mustela o Babymoov, produttrici delle migliori borse fasciatoio secondo la comprovata esperienze di tante mamme.

Materiali

Molto importanti sono i materiali della borsa fasciatoio. Innanzitutto è fondamentale che sia una borsa facilmente lavabile, perché con i bambini le macchie sono sempre in agguato ed è fondamentale che tutto ciò che li riguardi sia lindo e profumato.
I materiali possono essere vari, tessuto, similpelle, gomma, in ogni caso accertati che siano impermeabili, onde evitare che una pioggia improvvisa bagni le cose del tuo piccolo.

Inoltre, assicurati che sia un modello a prova di infiltrazioni. Quando la borsa all’interno è chiara sarà più semplice capire a colpo d’cocchio se si è sporcata.

Alcuni modelli sono sfoderabili, cosi potrai smontare le parti e lavarle in lavatrice. Naturalmente segui sempre le indicazioni riportate sull’etichetta per un corretto lavaggio.

Tasche e comparti interni

Offerta
Babymoov A043511 Borsa Fasciatoio Cambio Baby Style Baby Star, Nero/Grigio
FEMMINILE: questa borsa per pannolini ha accompagnato le mamme più eleganti; Ampia apertura e tasche esterne
59,90 EUR −9,90 EUR 50,00 EUR

Le tasche e i comparti interni ti faranno capire cosa puoi inserire all’interno della borsa. Valuta però anche le chiusure, sia della borsa in generale che dei comparti, devono essere pratiche e mai complicate. Bottoni magnetici e chiusure lampo rendono la borsa e i suoi interni facilmente richiudibili. Gli scomparti sono indispensabili in un borsa, in modo che tu possa suddividere le cose del tuo piccolo, da non trascurare nella scelta finale le tasche a rete che rendono visibili il loro contenuto.

POTREBBE INTERESSARTI  Cambio pannolino: istruzioni per l'uso

Una parte importante, presente in alcuni modelli, è il porta-biberon fatto appositamente per ospitare il biberon con imbottitura termica. Assicurati però che il biberon utilizzato sia compatibile con questo spazio. Inoltre, se il tuo piccolo è già nella fase pappina puoi utilizzarlo lo stesso.

Alcune borse poi hanno spazi sigillati dove puoi metterei pannolini sporchi, senza che entrino a contatto con le altre cose.

Fasciatoio portatile

Il fasciatoio portatile può essere un valido alleato, mentre la borsa si occupa anche del trasporto delle tante cose del piccolo, questo prodotto serve solo del cambio. Molto essenziale ha solo qualche taschino, eppure può essere di grande utilità se ci si trova fuori casa.

Accessori in dotazione

Esistono davvero tante borse fasciatoio, alcune hanno degli accessori in dotazione che possono rivelarsi preziosi. Ad esempio il porta-biberon estraibile termico, specie se si spassano tante ore fuori casa. Interessante anche la presenza eventuale di un tappetino fasciatoio idrorepellente. Un accessorio impiotante è il sistema di fissaggio per il passeggino. Questo solo per citarne alcuni.

Prezzo

Quanto costa una borsa fasciatoio? Il prezzo di una borsa cambio per neonati può variare dai 20 ai 200 euro circa; ovviamente dipende da materiali, capienza, accessori, marchi e altre variabili. Come sempre se scegliendo una via di mezzo si avrà il tanto ricercato “buon rapporto tra qualità e prezzo“.

I diversi tipi di borse fasciatoio

In vendita se hai già dato un occhiata ci sono tante opzioni. Tre sono le più comuni e pratiche: borsa fasciatoio a tracolla e maniglie, con ganci per passeggini e a zaino. Sono tutte soluzioni studiate all’insegna della praticità, la scelta finale dipende da come ti sentirai più comoda.

Borsa fasciatoio a tracolla e maniglie

borsa fasciatoio con manici e tracolla

La borsa a tracolla regolabile è strutturata in modo che il peso si distribuisca su tutto il corpo. Di solito è un modello capiente, scelto soprattutto per viaggiare. Nel caso di una passeggiata lunga, la spalla potrebbe risentirne ma ci sono modelli agganciabili al passeggino. Il modello con maniglie invece di solito è più piccolo e scelta soprattutto per il quotidiano.

Molto apprezzata dalle mamme che l’hanno provata (me compresa) è la borsa Babymoov dotata di tanti scomparti. Inoltre, ha il piano fasciatoio removibile, la custodia termica, la custodia per succhietto e la pochette portaoggetti plastificata. Infine ha i ganci per il passeggino. Come zaino borsa, amata dalle mamme è la Mustela in tessuto morbido blu, ha diverse tasche e inclusi ci sono diversi prodotti per il cambio del bambino. Entrambi i marchi sono noti per la qualità in quanto specializzati in articolo da bambino.
Per tante future mamme affidarsi a brand esperti, può essere un primo step per fare una bella scrematura tra i tanti modelli in commercio.

Borsa fasciatoio con ganci per passeggino

Qualunque sia la forma della borsa molto, consiglio di verificare sempre che sia fornita di ganci per il passeggino, per avere maggiore libertà di movimento e non portare pesi; solo una volta a passeggio con il neonato ti rendi davvero conto che entrambe le mani libere sono fondamentali.

Borsa fasciatoio a zaino

La borsa fasciatoio zaino solitamente è molto spaziosa, è particolarmente utile e ti consiglio di valutarne l’acquisto in caso tu sia amante delle lunghe passeggiate.
Il suo peso verrà così distribuito in entrambe le spalle e consente di avere le mani libere senza ingombri davanti, se al posto del passeggino leggero preferisci portare il neonato in fascia.

Cosa mettere nella borsa fasciatoio

Dopo avere scelto la tua borsa resta un quesito: cosa mettere nella borsa fasciatoio? Sicuramente tutto ciò che serve al tuo piccolo, a partire da cose essenziali come pannolini, vestitini, bavagli, asciugamani. Non dimenticare di mettere anche qualche giochino per neonato per rilassarlo. Naturalmente nella lista includi il ciuccio, anzi portane più di uno, infine cibo e biberon. Queste sono solo le cose basiche, dopo questa guida ti aspetto al prossimo post per raccontarti precisamente cosa mettere nella borsa fasciatoio.

Non può mancare una pochette per tenere a portata di mano alcuni accessori utili per l’igiene del neonato che a volte userai proprio quando sarete a passeggio, ad esempio ti assicuro che uno dei momenti più semplici in cui riuscire a tagliare le unghie del neonato è proprio durante la nanna nella carrozzina.

Commenti

commenta