Crescere un figlio è uno dei compiti più importanti della nostra vita, ma la sfida inizia dai nove mesi antecedenti alla nascita ed è fondamentale che la donna si prepari al meglio conoscendo anche come cambia il corpo in gravidanza.
L’attesa di un figlio è probabilmente la gioia più bella che possa avere una donna, ma allo stesso tempo deve essere consapevole che per arrivare alla nascita si intraprende un percorso tortuoso e ricco di sfide.
Il corpo di una donna durante la gravidanza subirà, inevitabilmente, dei cambiamenti rispetto al suo normale aspetto e funzionamento.
Naturalmente, è bene specificare che ogni persona è diversa e che quindi saranno differenti anche le reazioni derivanti dalla gravidanza.

I cambiamenti del corpo in gravidanza

I cambiamenti relativi al corpo di una donna si verificheranno gradualmente nel corso della gravidanza. Infatti, alcuni mutamenti si avranno nella fase iniziale, mentre altri saranno riscontrati solo quando si avvicina il giorno della nascita.
Successivamente saranno illustrati i cambiamenti del corpo in relazione al periodo di gravidanza.

Primo trimestre

Nel primo trimestre, non essendosi ancora formato il bambino, le forme del corpo non subiscono una variazione importante.
In questo periodo, più che altro, la donna inizia ad avere tutti quei piccoli segnali che sono in grado di confermare la gravidanza.

Infatti, in molte occasioni, ci si accorge di aspettare un bambino attraverso la sensazione di stanchezza e il senso di nausea mattutina che può essere accompagnato, in alcuni casi, da vomito e vertigini.
Oltre ad avere un umore abbastanza ballerino, in questa fase la donna inizia a notare un cambiamento nel proprio seno, visto che nella maggior parte dei casi diventa più pieno e sensibile.

È bene specificare che l’apporto energetico per sostenere la gravidanza non deve cambiare eccessivamente, in quanto basterà aggiungere un solo bicchiere di latte al giorno per far crescere il bambino nel modo più corretto.
L’alimentazione in gravidanza deve essere quanto più sana e corretta possibile anche se in alcune occasioni è anche giusto soddisfare i propri desideri concedendosi un piccolo bonus.
È consigliabile farsi seguire da un esperto del settore per avere una dieta regolare.

Offerta
Che cosa aspettarsi quando si aspetta
Murkoff, Heidi (Author)
25,00 EUR −3,75 EUR 21,25 EUR

Secondo trimestre

In questo periodo si iniziano realmente a notare i primi cambiamenti nel corpo, oltre che ad avere una riduzione sensibile della stanchezza e delle sensazioni di nausea.
In alcuni casi, si formano delle macchie temporanee sul viso dovute alla maggiore produzione di melanina.
Inoltre, inizia ad aumentare anche il volume dell’addome, infatti è molto importante idratare adeguatamente, con prodotti specifici, la pelle per evitare la comparsa di fastidiose smagliature.
In questa fase, avendo ritrovato energia, è consigliabile effettuare della sana attività fisica, che contribuirà ad alleviare i dolori alla schiena e alle gambe.
Infine, al termine di tale periodo si avvertiranno i primi dolci movimenti del bambino.

Terzo trimestre

Dal sesto mese in poi, il corpo della donna in gravidanza comincia ad essere sempre più tondeggiante, visto che il bambino crescere molto velocemente.
La pancia diventa sempre più grande e i movimenti del bambino sempre più intensi, tanto che risulterà difficile passare delle notti in tutta tranquillità.
Arrivati a questo punto inizia sentirsi in maniera più decisa la stanchezza, dovuta anche dal fatto che il peso è inevitabilmente aumentato.
Per quanto è possibile, si consiglia di continuare ad effettuare l’attività fisica, in particolare la ginnastica prenatale in acqua.
Bisogna, inoltre, sapere che la temperatura corporea di una donna in gravidanza è più alta; per questo motivo è molto importante idratarsi nel migliore dei modi bevendo tanta acqua.
Il cammino della gravidanza è ormai quasi giunto al termine; si aspetta con attesa la quarantesima settimana per dare alla luce un bimbo meraviglioso e diventare finalmente mamma.

Come cambia il seno in gravidanza

come cambia il seno in gravidanza

Reggiseno Premaman e allattamento

Una delle parti del corpo che tende a mutare durante la gravidanza è certamente il seno, ingrossandosi durante tale periodo.
La crescita non avviene in un particolare momento, ma spesso risulta essere proprio uno dei primi sintomi della gravidanza.
Si creeranno dei piccoli tubercoli che ricoprono un ruolo fondamentale per la produzione di latte da somministrare al bambino.
L’allattamento al seno è, senza ombra di dubbio, uno dei contatti più importanti tra madre e figlio.
Inoltre, durante la gravidanza è possibile che ci sia già una formazione di colostro, ovvero il primo alimento del neonato.
Nel caso in cui non si noti una particolare modificazione del seno durante la prima parte della gravidanza non bisogna assolutamente destare qualsiasi tipo di preoccupazione, in quanto si può avere una crescita importante anche nella fase antecedente al parto.

POTREBBE INTERESSARTI  Toxoplasmosi e gravidanza: come riconoscerla, cosa mangiare?

Come cambia la pancia in gravidanza

Il cambiamento del corpo che tutti possono notare a colpo d’occhio, soprattutto nella fase avanzata, è quello relativo alla pancia. Infatti, con l’avanzare della gravidanza la pancia tenderà ad aumentare sempre di più, raggiungendo una forma quasi sferica.
Questo cambiamento può portare a degli importanti dolori alla schiena, soprattutto quando il peso inizia ad aumentare in maniera considerevole.
Per ovviare a tale problema, esistono ormai in commercio da diversi anni numerose tipologie di pancere appositamente ideate per sostenere la donna durante questo percorso.

Chicco Fascia Gravidanza Preparto, Taglia L, Bianco
In morbido tessuto elastico; Ottimo sostegno; Pratica apertura in velcro; Facilita l'eventuale disagio
23,58 EUR

Quando la pancia comincia a prendere forma e si avvicina la sedicesima settimana di gravidanza, è buona usanza che la futura madrina del piccolo regali alla donna un ciondolo chiama Angeli.
Questo oggetto, usato fin dall’antichità, si indossa su una lunga collana, in modo tale che sia posizionato proprio all’altezza del bambino. In questo modo il suono emanato dal ciondolo donerà un effetto calmante e rilassante, che verrà percepito dal piccolo in grembo.
La crescita della pancia non potrà fare altro che aumentare la bellezza della donna incinta.

Come cambia la pelle in gravidanza

come cambia la pelle in gravidanza

Come già accennato in precedenza, durante il quarto mese di gravidanza possono presentarsi delle macchie sul viso della donna, sia scure sia chiare. Tale effetto è dovuto dall’aumento degli ormoni e in particolare alla maggiore produzione di melanina.
Ad ogni modo, l’effetto è totalmente transitorio e nel giro di qualche mese le macchie scompariranno senza la necessità di adottare alcun trattamento.
È molto importante prendere, invece, tutte le precauzioni del caso per evitare che si formino delle smagliature, soprattutto sulla pancia e sul seno. Infatti, questo zone subiscono un modesto cambio volumetrico, tirando la pelle in maniera eccessiva.

Esistono in commercio numerosi oli e creme che aiutano nella prevenzione alle smagliature.

Offerta
WELEDA Olio 9 Mesi Smagliature - 100 ml.
Seguire le indicazioni d'uso; Codice del prodotto: 12731
21,00 EUR −3,48 EUR 17,52 EUR

Inoltre, alcune donne hanno la pelle e i capelli molto più luminosi durante i primi mesi di gravidanza, mentre altre addirittura subiscono la caduta di capelli in quantità importanti. In entrambi i casi, però, l’effetto risulta essere transitorio.

Come cambiano gli organi interni in gravidanza

L’aumento della pancia e la formazione del bambino alterano l’equilibrio presente all’interno del corpo.

Per primo l’utero, che tende a diventare sempre più grande, raggiungendo in alcuni casi dimensioni anche quattro volte superiori rispetto alle sue normali misure.
Tutto ciò comporta uno spostamento e una mutazione anche di tutti gli altri organi presenti nelle vicinanze della pancia.
In particolare, si ha un coinvolgimento dei polmoni e della vescica, che tenderanno a comprimersi a causa dello spazio limitato.
Lo stomaco e le vie emorroidarie, invece, si restringono causando in alcuni casi dei disturbi all’apparato gastrointestinale, soprattutto negli ultimi mesi di gravidanza.
Infine, la maggiore pressione presente sulla pancia fa in modo che anche il peso corporeo sia distribuito diversamente e che ci siano problemi legati alla ritenzione idrica. Questi due fattori sono la causa principale dei dolori legati alla schiena e del gonfiore delle gambe.

Il viaggio della gravidanza, pieno di ostacoli e gioie, può essere percorso nel migliore dei modi con l’aiuto di amici e familiari, ma soprattutto grazie all’apporto del nostro compagno di vita.

Offerta
Il diario dei miei nove mesi
Mesdemoiselles (Author)
19,90 EUR −2,99 EUR 16,91 EUR

La donna effettua, con l’amore che solo una mamma sa donare, degli importanti sacrifici per mettere al mondo una nuova vita.

Commenti

commenta